Visitare Agropoli

Agropoli è situata se un promontorio a picco sul mare ed è individuata come la porta del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.

Il promontorio fu abitato fin dall'età del bronzo, durante il periodo romano, si sviluppò il borgo chiamato Ercula, successivamente, sotto il dominio bizantino, prese il nome di Akropolis attraversando un periodo di grande benessere.

Agropoli è meta una delle località turistiche più belle dell’intera costa cilentana, meta di turisti attratti dal sole, dal mare e dalla tranquillità del luogo, nonché dall’offerta delle strutture alberghiere e della ristorazione.
Le coste del territorio di Agropoli si presentano diversificate, verso il Cilento appaiono ricche di insenature mentre verso Salerno si estendono lunghe spiagge sino a Paestum. Tra le spiagge pià belle ci sono quella di Trentova e la spiaggia del Vallone grazie alle quali Agropoli si può fregiare della bandiera blu di Legambiente.

Il centro storico di Agropoli si sviluppò nel periodo medievale, vi si può accedere mediante la caratteristica salita degli "scaloni" , una serie di gradinate larghe e basse che arrivano sino alla monumentale porta di accesso al borgo antico cinto dalle antiche mura. Le case del centro storico risultano addossate le une alle altre separare da strette viuzze e scalette che si concludono sul mare dove è situato un piccolo porto peschereccio.

Sulla sommità del promontorio, in posizione dominante sul paesaggio, si trova il Castello di Agropoli edificato nel periodo angioino-aragonese. Il castello ha una pianta triangolare fiancheggiato da 3 torri circolari e circondato da un profondo fossato. All’interno, nella piazza d'armi adibita a teatro durante l’estate si tengono manifestazioni storiche, folcloristiche e musicali.

Agropoli sigla provincia SA, regione Campania.

La località fa parte dell'itinerario --> Il Cilento



Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla località
Invia le tue foto