Visitare Arco

Arco è un suggestivo borgo, che nasce nei pressi del lago di Garda. Il paesaggio circostante è notevolmente arricchito dalla presenza di uliveti e vigneti, che ad Arco trovano un clima favorevole per la loro crescita.
La nascita di Arco può essere datata alla preistoria intorno al periodo neolitico, come ampiamente documentato dai reperti rinvenuti in zona. Durante il dominio romano, Arco venne utilizzato dal punto di vista strategico, come piccola fortezza, da questo utilizzo deriva il nome della cittadina, in quanto arx vuol dire proprio fortezza. Nel Medioevo il suo ruolo di avamposto militare venne maggiormente avvalorato, in seguito alla costruzione del Castello da parte dei Conti di Arco.
Il Castello di Arco venne realizzato nel tredicesimo secolo, probabilmente ampliando un edificio preesistente su di un’altura, che domina l’intero centro abitato. Successivamente, il Castello di Arco dismise la sua funzione difensiva per diventare una residenza nobiliare; quando, durante i secoli sedicesimo e diciassettesimo, i nobili spostarono il centro cittadino verso la parte bassa di Arco, il castello venne abbandonato e solo di recente hanno avuto inizio i lavori di restaurazione.
Altri edifici significativi di Arco sono la Collegiata dell'Assunta; datata al diciassettesimo secolo, la chiesa dell’Assunta si presenta in stile rinascimentale ed è ricca di notevoli opere d’arte.
Molti degli edifici più importanti di Arco risalgono al periodo tra il sedicesimo secolo e diciassettesimo secolo, come il Palazzo Giuliani, un tempo sede di pubblici giudizi, mentre oggi è stato adibito a sede dell’archivio storico del Comune di Arco.
Anche il Palazzo Comunale è del cinquecento ed era la dimora storica dei Conti d’Arco, dopo avere abbandonato il Castello.
Da non perdere è anche il Palazzo del Termine, detto anche il Palazzo della Lega. Quest’ultimo edificio è più antico rispetto agli altri perché edificato verso la del quindicesimo secolo. Il Palazzo del Termine fa ancora bella mostra dei suoi cicli di affreschi, che arricchiscono le facciate esterne ed anche le sale interne. Infine vi è anche il Palazzo dei Panni, della fine del diciassettesimo secolo.
Oggi Arco si presenta come una località turistica molto movimentata, amata soprattutto dagli sportivi, dal momento che è possibile praticare il ciclismo, treking, e, sulle acque del Lago di Garda, il windsurf e la canoa.

Arco sigla provincia TN, regione Trentino Alto Adige.




Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla località
Invia le tue foto