Visitare Arezzo

La città di Arezzo è situata sulle pendici della collina che si trova tra il Casentino, il Valdarno e la val di Chiana. Fu fondata dagli etruschi e alleata dei romani, verso il IV secolo a.C. venne circondata da mura, ma non riuscì a resistere alle invasioni barbariche. Ancora oggi Arezzo risulta chiusa all'interno delle mura duecentesche tra le quali, la prima domenica di ogni mese, si svolge il mercato dell’antiquariato.
Sulla Piazza Grande si affacciano una serie di edifici, tra questi il Palazzo del Tribunale, il Palazzo della Fraternità dei Laici e il Palazzo delle Logge. Dalla piazza si accede al Corso Italia che è la via principale della città sulla quale si affacciano numerosi edifici tra i quali la Pieve di Santa Maria costruita tra il dodicesimo il XIV secolo su di un edificio preesistente. La facciata è del 200 e si sviluppa su quattro ordini scanditi dal 5 arcate e tre portali tra i quali quello centrale con i rilievi dei mesi di Marchinne Aretino. Il campanile che l'affianca viene soprannominato dalle 100 buche.
Altri edifici che si affacciano sul corso sono la torre della Bigazza e palazzo Guillichini che ospita la galleria d'arte contemporanea.
Si giunge, proseguendo, in piazza San Francesco dove si affaccia la basilica di San Francesco dalla facciata incompiuta. L'interno ospita il ciclo di affreschi e rappresentanti la Leggenda della vera croce dipinti da Piero della Francesca tra il 1453 e il 1464 che rappresenta uno dei cicli di affreschi più importanti del Rinascimento italiano. Vi si trova anche il Crocifisso con San Francesco che viene attribuito al Maestro di San Francesco dipinto verso la metà del tredicesimo secolo.
La chiesa della SS. Annunziata fu costruita intorno al XV secolo, sulla facciata si trova un affresco che raffigura l'Annunciazione.
Da vedere ad Arezzo è la casa di Giorgio Vasari affrescata dall'artista e che oggi ospita il museo e l'archivio vasariano; la chiesa di San Domenico con affreschi del XIV-XV secolo e con il Crocifisso opera giovanile di Cimabue.
Il Duomo di Arezzo fu costruito tra la fine del XII e in XVIo secolo, l'interno presenta una decorazione ad affresco di Marcillat e di Salvi Castellucci. Nella navata sinistra si trova l'affresco della Maddalena di Piero della Francesca.
Di fronte al Duomo si trova il Palazzo Comunale affiancato da una torre costruito nel XIV secolo.
Ancora da vedere sono la casa del Petrarca, il Palazzo Pretorio e la Fortezza medicea costruita sui resti di edifici del III e II secolo a.C. da Antonio e Giuliano da Sangallo.

>> Da vedere
Il Museo statale di arte medievale moderna conserva frammenti di sculture del periodo altomedioevale romanico e preromanico, pitture di artisti aretini e opere dei periodi che vanno dal XVI al XIX secolo.

Arezzo sigla provincia AR, regione Toscana.




Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla località
Invia le tue foto