Visitare Bottidda

Bottidda è un paesino di tradizioni agricole, che sorge alle pendici del monte Rasu. La nascita di Bottidda è da datare, probabilmente, al periodo della preistoria, come testimoniato dai reperti rivenuti in zona. L’intera area circostante Bottidda è completamente immersa nel verde, perché caratterizzata da alture ricoperte da boschi e fitta vegetazione ed è attraversata da torrenti e laghi.
La parte storica di Bottidda è stata realizzata nel periodo medioevale ed è ricca di edifici storici. Tra questi, uno dei più antichi è la Chiesa di Santa Maria degli Angeli, con il convento annesso.
La Chiesa della Beata Vergine del Rosario, invece, risale al diciannovesimo secolo e custodisce una preziosa statua in legno di Cristo sulla croce.
Un evento folcloristico da non perdere a Bottidda è la festa del fuoco di Sant’Antonio, che viene celebrato nel mese di gennaio.
Salendo sul Monte Rasu, poco fuori da Bottida, è possibile ammirare il convento francescano, realizzato nel tredicesimo secolo e restaurato nei primi anni del ventesimo secolo.

Bottidda sigla provincia SS, regione Sardegna.




Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla località
Invia le tue foto