Visitare Cittadella

Cittadella viene fondata in epoca romana, nel punto in cui si incrociano importanti vie di comunicazione. Questa particolare collocazione sarà uno dei punti di forza di Cittadella.
Il centro urbano inizia a svilupparsi maggiormente nel Medioevo, quando Padova decise di assegnare a Cittadella un ruolo di fondamentale importanza strategica, per proteggersi dalla vicina Vicenza.
Per questo motivo vengono edificate le imponenti mura, che sono pervenute sino ai giorni nostri.
La cinta muraria di Cittadella, interamente circondata da un fossato, si dispone a pianta ellittica ed munita, oltre che di torrioni, di grandi porte, una per ogni punto cardinale e tutte finemente affrescate. Il centro storico di Cittadella è racchiuso nelle mura, mentre, quando perse la propria importanza strategica per acquistare un ruolo commerciale, il suo sviluppo urbanistico si è avuto all’esterno.
Da visitare a Cittadella è la Chiesa dei Santi Prosdocimo e Donato, edificata nel tredicesimo secolo, ma rimaneggiata nel secolo successivo. Dello stesso periodo è anche la Torre di Malta, una struttura carceraria dove sono stati rinchiusi maggiormente esponenti della fazione politica avversaria del potente di turno.  Di notevole importanza artistica è la loggia che adorna l’edificio della casa comunale, del quattordicesimo secolo e la Chiesa del Torresino.

Cittadella sigla provincia PD, regione Veneto.




Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla località
Invia le tue foto