Visitare Conegliano

Conegliano è una piccola cittadina, in provincia di Treviso. Le sue origine non sono certe, ma, probabilmente, la sua nascita si deve far risalire ad un periodo antecedente all’insediamento della popolazione romana, anche se non vi sono notizie certe che lo attestano.
Notevole importanza, nella storia di Conegliano, è da attribuire al Castello fortificato, attorno al quale si è, poi, sviluppato il paese vero e proprio. Il castello è stato costruito verso la fine del decimo secolo, sulla cima di un’altura ed ha assegnato a Conegliano un ruolo militare e strategico. Successivamente, la cittadina venne ulteriormente fortificata con un’imponente cinta muraria ed un fossato. Con la dominazione veneziana, Conegliano perse la sua importanza militare e il castello medioevale andò completamente distrutto nel corso dei secoli. Di conseguenza, gli interessi principali per gli abitanti di Conegliano si concentrarono sul commercio e sulla produzione di vini. Difatti, oggi, Conegliano deve la sua fama anche alla produzione del Prosecco e dello spumante.
Dell’antica struttura di fornicazioni sono rimaste intatte soltanto le porte d’ingresso alla città e una torre trecentesca, mentre, nel centro antico vi sono numerosi edifici storici di notevole valore architettonico. Vi è, ad esempio, il Palazzo comunale, della metà del diciannovesimo secolo, e il Palazzo Sarcinelli, dove è ospitata la biblioteca civica e la Galleria d’Arte Modena.
Da visitare, a Conegliano, vi è anche il Duomo, i cui lavori hanno avuto inizio nel quattordicesimo secolo. In realtà, la struttura originaria della cattedrale di Conegliano era quella di un edificio collegato alla Scuola dei Battuti e solo in un secondo momento venne adibito a chiesa. La cattedrale custodisce varie opere pittoriche, datate tra il quindicesimo e il sedicesimo secolo.

Conegliano sigla provincia TV, regione Veneto.




Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla località
Invia le tue foto