Visitare Fratta Polesine

Fratta Polesine è un modesto centro dalle tradizioni agricole, sito nell’area del Polesine.
Probabilmente, il territorio di Fratta Polesine fu occupato già in epoca preistorica, come testimoniano numerosi siti archeologici rinvenuti nelle zone circostanti.
Successivamente, Fratta Polesine fu oggetto di conquista da parte di Ferrara e Verona, alle quali si devono le opere di fortificazioni ed il Castello edificato nel dodicesimo secolo.
Proprio alle famiglie aristocratiche di Ferrara, Verona e Venezia, si devono gli edifici storici di notevole bellezza, di cui Fratta Polesine è ricca, uno dei quali, Villa Badoer, progetto del Palladio, è stata dichiarata addirittura patrimonio dell'Unesco.
Villa Badoer è stata realizzata nella seconda metà del sedicesimo secolo, ed è stata la dimora della famiglia veneziana Badoer, appunto. Esternamente, la villa è composta da un corpo centrale al quale si accede attraverso una larga scalinata che porta ad una loggia con colonne ed internamente, la villa è interamente affrescata.
A Fratta Polesine è possibile ammirare altri edifici come Villa Badoer; vi è, ad esempio, Villa Avezzù, realizzata sempre su progetto del Palladio e Villa dei Conti Oroboni, risalente al diciottesimo secolo.
Da non perdere a Fratta Polesine è la Chiesa di San Francesco, del quindicesimo secolo, in stile romanico, e la Chiesa dei Santi Apostoli Pietro e Paolo, del sedicesimo secolo.

Fratta Polesine sigla provincia RO, regione Veneto.




Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla località
Invia le tue foto