Visitare Gallipoli

Le origini della cittadina di Gallipoli risalgono alla preistoria, per la sua posizione strategica fu molto contesa in epoca storica, Gallipoliappartenne alla Magna Grecia, poi ai Bizantini, agli Svevi, agli Angioini ed infine agli Aragonesi. Il centro antico è costruito su di un'isola fortificata, circondata da mura e unita alla terraferma da un bellissimo ponte in pietra. L'impianto urbanistico è costituito da una strada esterna che gira attorno alle mura e strade interne che dopo pochi metri deviano di novanta gradi, dando alla città una caratteristica particolare: quella di non avvertire, al suo interno, lo spirare del vento.
GallipoliIn epoche più recenti la cittadina si è sviluppata al di la del ponte dando vita alla parte nuova. Da vedere è la Cattedrale che ha caratteristiche di stile rinascimentale e barocco, fu edificata nel XVII secolo. Si affacciano sulla riviera, un balcone situato lungo il nucleo antico dal quale si gode un meravigliosio panorama, la chiesa di San Francesco e la chiesa della Purità.
Il Castello Angioino domina il paesaggio di Gallipoli, è unito alla città tramite un ponte levatoio, e in origine era affiancato da due bastioni circolari che poi sono andati distrutti. Fu edifcato nel 1281 per volere di Carlo I d'Angiò. Nei pressi del Castello si trova la Fontana Greca di origine romana ma restaurata in epoche successive.

» Come arrivare
Autostrada: percorrendo l'autostrada A14 fino all'uscita Bari Nord, si prosegue lungo la superstrada per Brindisi (120 km), poi per Lecce (40 km) e infine per Gallipoli (40 km).
Treno: si arriva a Gallipoli con le Ferrovie dello Stato fino a Lecce e con le Ferrovie Sud Est fino a Gallipoli.
Aereo: l'aeroporto più vicino è Brindisi-Casale, è dotati di servizio di navetta con pullman da e per Lecce e Gallipoli.

Gallipoli sigla provincia LE, regione Puglia.

La località fa parte dell'itinerario --> Il Salento



Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla località
Invia le tue foto