Visitare Isola di Pantelleria

Pantelleria è collocata a sud rispetto alla Sicilia ed è una delle sue isole più grandi. L'isola di Pantelleria ha uno spledido panorama costituito da un mare limpidissimo,Pantelleria bellissime spiagge dalla caratteristica sabbia vulcanica, da suggestive delle grotte marine raggiungibili soltanto con imbarcazioni e da splendidi fondali adatti alle immersioni.
L’isola ha un’origine vulcanica, in quanto frutto di un’eruzione sottomarina, ma, attualmente, l’attività eruttiva si limita ai getti di vapore ardente, che fuoriescono dalle cosiddette favare, oppure all’interno delle grotte, creando delle vere e proprie saune naturali. Molte sono anche le sorgenti di acqua termale, tra cui si segnalano quelle di Sataria, a Gadir e a Nicà.
Un panorama spettacolare è fornito dallo Specchio di Venere, un lago di origine vulcanica chiamato anche Bagno dell'Acqua e che assume colorazioni diverse durante la giornata e con il variare della profondità dell'acqua. L'acqua del lago è ricca di minerali, vi si trovano alcune sorgenti di acqua sulfurea con temperature che vanno anche oltre 40 gradi. I fanghi del lago ricchi di minerali sono usati per scopi terapeutici.
Indubbiamente, Pantelleria è stata insediata sin dall'epoca del neolitico, quando era denominata Cossyra. Successivamente fu occupata dai Fenici, dai Cartaginesi e dai Romani.
Nel sedicesimo secolo viene conquistata dagli arabi, che ne cambiano il nome in “Bent el Rhia”, cioè “figlia del vento”. Caratteristica testimonianza della presenza degli arabi sull’isola sono le abitazioni, chiamate Dammusi. Si tratta di case dalla forma ad arco; infatti, Dammus, nella lingua araba, significa proprio edificio ad arco. La forma era in realtà una scelta obbligata, in quanto, essendo il legno insufficiente, i tetti erano realizzati in pietra e per poterne sostenere il peso, i muri perimetrali assumevano la forma ad arco. La strada panoramica permette di effettura il giro dell'isola regalando bellissimi scorci tra mare e coltivazioni sui terrazzi fatti di muretti a secco di pietra lavica dove i panteschi coltivano vigneti e i famosi capperi. Da vedere è il piccolo borgo di pescatori Cala Gadir situato all'interno di un' insenatura dove si trova anche il porticciolo.

Informazioni sui Dammusi di Pantelleria

Isola di Pantelleria sigla provincia TP, regione Sicilia.




Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla località
Invia le tue foto