Visitare La Spezia

La Spezia si estende nella parte interna del golfo omonimo, nel sud-est della Riviera di Levante.
Sicuramente il suo territorio, come l’intera regione della Lunigiana in cui si trova, è stato insediato sin dai tempi preistorici, circostanza questa attestata dai numerosi ritrovamenti di reperti archeologici.
Tuttavia, la città è piuttosto giovane, infatti, il centro urbano inizia a popolarsi con crescente densità demografica, soltanto verso la fine del diciannovesimo secolo, quando, La Spezia, iniziando il proprio sviluppo economico, diventa uno dei centri commerciali più importanti della Liguria.
Proprio per questo motivo, La Spezia presenta un assetto urbanistico piuttosto moderno o quantomeno ottocentesco soltanto in alcuni edifici. In particolare, l’Arsenale, uno dei simboli della città, rappresentativo dell’Unità d’Italia, è stato realizzato soltanto nel 1870, in occasione della nomina di La Spezia a Capitale Marittima del Regno d’Italia. A causa dei bombardamenti durante la Seconda Guerra Mondiale, la struttura subisce notevoli danni, non riprendo più il suo aspetto originario. Difatti, l’Arsenale viene restaurato secondo i criteri e le esigenze moderne, mentre, le parti della struttura sopravvissute alle bombe vengono di fatto trascurate. Particolare caratteristica di La Spezia sono i numerosi musei, disseminati in tutta la città. Uno di questi è il Castello di San Giorgio, una delle costruzioni più antiche. Si tratta di una piccola roccaforte del 1600, attualmente utilizzato come sede di esposizione di gran parte dei ritrovamenti avvenuti nei siti archeologi dentro e fuori La Spezia.
Il Museo Tecnico Navale, invece,custodisce una ricca documentazione bellica, composta dai mezzi d'assalto impiegati nelle attività della prima guerra mondiale e molteplici attrezzature storiche un tempo in dotazione alla Marina Militare Italiana.
Da non perdere sono anche il Museo Civico Etnografico, che espone importanti testimonianze della storia della Lunigiana, che ricoprono un arco temporale che va dal 1800 al 1900 ed il Museo Lia, dove è possibile ammirare suggestive opere pittoriche del tredicesimo e diciottesimo secolo.
Il Museo Formentoni, infine,contiene una vasta e ricca esposizione di reperti archeologici delle epoche paleolitiche e neolitiche, una serie di statue di guerrieri datate all'età del bronzo e del ferro, e cimeli tombali preromani. La Spezia, però, offre anche la possibilità di incantevoli passeggiate lungo il portico di via Chiodo, dove fanno da scenario l'Arsenale ed edifici in stile neoclassico, e lungo il molo, dove, invece, il paesaggio è impreziosito dalla presenza del panorama marino.

La Spezia sigla provincia SP, regione Liguria.




Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla località
Invia le tue foto