Visitare Lentini

Lentini nasce sulle sponde dell’omonimo lago, in provincia di Siracusa ed è un paese molto famoso per la coltivazione di agrumi. La sua fama come centro agricolo è dovuta alla fertilità del suolo, che, nel secolo scorso, fu oggetto di importanti interventi di bonifica.
La nascita di Lentini è piuttosto antica, risale, infatti, all’ottavo secolo a. C., quando con il nome di Leontini, venne colonizzata dai calcidesi.
Lentini visse una storia molto importante, prima come alleata di Atene e poi come città siracusana durante la tirannia di Dionisio I. Di questo periodo vi sono numerose testimonianze da potere ammirare. Sulla sommità del colle San Mauro, infatti, vi sono le rovine della cinta muraria e di vari edifici, risalenti al settimo secolo a. C.. Al quarto secolo a. C., invece, è data la necropoli, interamente scavata nella roccia.
Infine, tutti gli oggetti di notevole valore storico, rinvenuti nei diversi siti archeologici sparsi nel territorio circostante Lentini e risalenti alle varie epoche della storia di Lentini, sono stati esposti nel museo archeologico in paese.
Un edificio di epoca successiva è la chiesa di Sant'Alfio, che è anche il patrono di Lentini. All’interno della chiesa è custodito un ipogeo paleocristiano che, secondo alcuni storici, viene identificato con il sepolcro dei Santi Alfio, Filadelfio e Cirino.
Lentini è stata più volte ricostruita nel corso dei secoli, a causa dei continui e pesanti danni subiti dai terremoti che si sono succeduti, l’ultimo sei quali risale alla fine del diciassettesimo secolo.

Lentini sigla provincia SR, regione Sicilia.




Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla località
Invia le tue foto