Visitare Limone Piemonte

Limone Piemonte è una cittadina, sita sulle Alpi Marittime, a circa 1.000 metri di altezza, ed è un’ambita meta di vacanzieri estivi ed invernali fin dai primi anni del 1900.
Lo stemma della cittadina è contrassegnato da un limone, che, però, è stato inserito soltanto nella seconda metà del 1700. Secondo alcuni studiosi, l’etimologia del nome è da ricercare nel greco antico "lèimon", luogo fresco, erboso; secondo altri, invece, il nome della cittadina deriva dal latino "limes", limite, confine.
Centro di limone è la piazza del Municipio, caratterizzata da un campanile romanico dell'XI secolo e dalla parrocchia di San Pietro in Vincoli, costruita in stile tardo gotico nel 1363. La facciata è in pietra e munita di un portale a sesto acuto, dove, nella lunetta, è raffigurata la Deposizione. L'interno, invece, è diviso in tre ordini di navate e custodisce un pulpito in legno del 1600, dove è incisa un’iscrizione, che testimonia la presenza dell'imperatore Carlo V nel 1536.
Al centro della piazza del Municipio vi è una fontana risalente al 1510, finemente decorata dagli stemmi di Limone, aggiunti nel 1636 e dal busto di San Pietro, che, nel 1789, sostituisce un’altra scultura preesistente. La chiesa del Convento è datata intorno al diciassettesimo secolo e conserva numerose opere artistiche, tra le quali spiccano l'altare ligneo in stile barocco, un organo e un crocefisso del 1700. Porta Genova, invece, è un portale medioevale, posta a segnare il passaggio nelle antiche mura cittadine. Il Comune ha sede nel palazzo del "Cartier", dove, nella sala del Consiglio, si trova un dipinto del 1700, raffigurante la contessa Anna Lascaris, Signora di Limone, con suo figlio Claudio. Manifestazione annuale è la fiera dell'Antica Contea di Tenda, una festa in costume dell'Abaya, che rievoca la cacciata dei Saraceni da Limone.
L’intero paesino è equipaggiato per molti tipi di sport all'aria aperta, quali il calcio, il tennis, la pallavolo e la pallacanestro; nelle vicinanze di Limone e precisamente nel vallone San Bernardo, si trova un campo da golf a nove buche, mentre, per chi gioca a bocce, ci sono i campi del Viale di San Sebastiano e alcune aree a Limonetto.
In estate, è possibile praticare l'equitazione ed il biking, grazie anche ai percorsi appositamente adibiti, che si addentrano nelle valli e che consentono di raggiungere i borghetti posti più in alto. In inverno, invece, lo sport più praticato è ovviamente lo sci. L'area adibita a tale sport è famosa come "Riserva Bianca", che comprende oltre 80 chilometri di piste. Ci sono numerosi percorsi per lo sci alpinismo e gli itinerari fuori pista per i più esperti. L’intera area è attrezzata con seggiovie e le sciovie, alle quali si accede attraverso tre porte: porta Sole nel paese, porta Tre Amis, sita a 1400 metri di altezza e porta Alpe a Limonetto. In località Panice Sottana si trova l'anello di sei Km per lo sci di fondo. A Limone, inoltre, è possibile praticare lo snow-board e il pattinaggio su ghiaccio. Gli impianti sciistici di Limone sono muniti di dispositivi per l'innevamento programmato, per cui è possibili sciare anche quando la neve naturale scarseggia
Nei dintorni di Limone si segnala la località di Vernante, nota per i murales di Pinocchio e un antico bosco di faggi, posto nella Riserva di Palanfrè. Le terme reali di Valdieri, i Bagni di Vinadio e le terme di Lurisia sono un valido itinerario alternativo allo sport. Inoltre, nella Valle di Certosa si segnalano la Certosa di Pesio, il Santuario di Fontanelle di Boves e la chiesa della Madonna dei Boschi, dove è conservato l’opera pittorica del "giudizio universale", della scuola di Michelangelo.

Limone Piemonte sigla provincia CN, regione Piemonte.




Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla località
Invia le tue foto