Visitare Motta di Livenza

Motta di Livenza è una piccola località, che nonostante le sue piccole dimensioni, è molto sviluppata nel settore industriale.
Motta di Livenza nasce nell’undicesimo secolo, come importante porto fluviale. L’abitato si sviluppa tutto intorno al Castello, che viene edificato proprio per proteggere i traffici fluviali che avevano luogo sul fiume Livenza.
Tuttavia, verso la fine del diciannovesimo secolo, a causa delle continue e devastanti inondazioni del Livenza, gli abitanti decidono di deviarne il corso e il centro abitato, così, si estende verso il territorio prima occupato dal fiume.
Da visitare a Motta di Livenza vi è il Santuario della Madonna dei Miracoli, edificato nei primi anni del sedicesimo secolo. Il Santuario sorge proprio nel luogo in cui si è avuta un’apparizione della Madonna; la struttura si presenta divisa in tre ordini di navate, lungo le quali è possibile ammirare numerose opere pittoriche e scultoree, attribuite a Palma il Giovane e ad artisti della scuola del Tiepolo.
Altra chiesa monumentale a Motta di Livenza è il Duomo, realizzato tra il sedicesimo e il diciassettesimo secolo. L’esterno è affiancato da un campanile a base quadrangolare, mentre all’interno sono custodite opere dell’arte veneziana del sedicesimo secolo.

Motta di Livenza sigla provincia TV, regione Veneto.




Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla località
Invia le tue foto