Visitare Palinuro

Palinuro, frazione del comune di Centola, Ŕ una rinomata localitÓ balneare della costa del Cilento, situata nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.
Secondo la leggenda Palinuro prende il suo nome dal nocchiero di Enea che in questo tratto di costa cadde in mare. In questi luoghi si insedi˛ una colonia greca, come testimoniano alcuni ritrovamenti archeologici databili a V secolo a.C. rinvenuti nell'area del Capo.
Oggi Palinuro Ŕ un centro turistico balneare molto frequentato grazie alla bellezza delle sue coste, al clima mite e alla natura incontaminata.
Lungo le coste si aprono numerose grotte naturali tutte raggiungibili via mare, vero paradiso per i sub: la grotta Azzurra, la grotta d'Argento, la grotta del Sangue, la grotta dell'Ossa, la grotta Dei Monaci e alcune altre. L'unica grotta che si raggiunge da terra Ŕ la grotta detta Dei Porci.
Da non perdere Ŕ una visita all' Arco naturale, si tratta di un enorme arco di roccia che proteso verso il mare che racchiude una caletta incontaminata. Il Capo Palinuro Ŕ uno dei tratti di costa pi¨ suggestivi della Campania, proteso verso il mare con la sua forma allungata di rocce a strapiombo sul mare dove nidificano molte varietÓ di uccelli.
In localitÓ Saline, la spiaggia pi¨ vicina al centro abitato di Palinuro, si trovano ammirare le spettacolari dune fossili che costituiscono un ambiente naturale molto particolare, con una spiagga caratterizzata da una scogliera che forma delle vasche in cui il mare evaporando lascia le tipiche formazioni di sale.
Da visitare a Palinuro, Ŕ l'Antiquarium che conserva resti della necropoli del VI secolo a.C. ritrovata in zona.

Palinuro sigla provincia SA, regione Campania.

La localitÓ fa parte dell'itinerario --> Il Cilento



Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla localitÓ
Invia le tue foto