Visitare Pisa

Situata nella piana compresa tra il Monte Pisano il mare, la città di Pisa ha origini Liguro-Etrusche, fu città romana importante grazie al suo porto, ma durante il periodo medievale i detriti trasportati dall'Arno distanziarono la città dal mare.
La città di Pisa è famosa soprattutto per le sue bellezze architettoniche, nella piazza del Duomo che viene detta campo dei Pisa miracoli si affaccia il Duomo edificato tra l'XI e il XII secolo, rappresenta un capolavoro di architettura romanica.
Fu iniziato dal Buscheto e successivamente portato a termine da Rainaldo. All'interno, diviso in cinque navate si trovano il pulpito di Giovanni Pisano una delle più importanti sculture gotiche italiane, alcuni affreschi di Andrea del Sarto, e un mosaico che rappresenta Cristo in trono tra Maria e San Giovanni del quale il volto di San Giovanni è opera di Cimabue.
A fianco del Duomo si trova il campanile o torre pendente che fu iniziata nel 1173 ma a metà della costruzione, per un cedimento del terreno, si inclinò. La torre di Pisa è a pianta circolare con sei ordini di loggette superiori sulle quali poggia la cella campanaria.
Difronte al Duomo si trova il battistero iniziato nel 1152 terminato alla fine del trecento, all'interno è conservando il pulpito di Nicola Pisano.
Il Camposanto edificato intorno al 1277, fu costruito da Giovanni di Simone, ha una pianta rettangolare circondata da un portico, all'interno si trovano affreschi che rappresentano Storie dell'antico testamento dipinti da Benozzo Gozzoli, alcuni sarcofagi e, nella sala degli affreschi, i dipinti dell'artista chiamato Maestro del trionfo della morte.
Da visitare sono la chiesa di San Michele in Borgo edificata nel X secolo su una struttura preesistente, la chiesa di San Martino, la chiesa di Santa Maria della Spina capolavoro di architettura gotica, la chiesa di San Paolo a ripa d'Arno a fasce bicolori tipicamente pisana e la chiesa di San Francesco al cui interno si conservano affreschi del trecento.

» Da vedere
Il Museo delle Sinopie che espone le sinopie degli affreschi che si trovavano nel camposanto tra i quali quelli del Maestro del trionfo della morte e di Benozzo Gozzoli.
Il Museo Nazionale di San Matteo nel quale si conservano varie opere di Giovanni Pisano, Nicola Pisano, Arnolfo di Cambio, del Verrocchio e di Donatello; tra i dipinti ci sono opere di Simone Martini, Gentile da Fabriano, Beato Angelico, del Ghirlandaio e molti altri.



Pisa sigla provincia PI, regione Toscana.




Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla località
Invia le tue foto