Visitare Savona

Savona è una città della Riviera ligure di Ponente dalle antiche tradizioni marinare, basti pensare che era un’importante alleata del popolo dei Cartaginesi. In antichità come oggi la sua posizione geografica è una delle più favorevoli: sorge infatti nel punto in cui i torrenti Lavanestro e Letimbro confluiscono l’uno dentro l’altro, allo stesso modo, oggi è un punto di scalo per navi commerciali e da crociera.
Il suo assetto urbanistico è caratterizzato dall’armonica unione di palazzi medievali con edifici ottocenteschi e moderni. Il centro storico è la parte più antica di Savona, dove è possibile ammirare edifici medievali come le torri, vecchi baluardi della città, e strutture rinascimentali, come la Fortezza del Priamar. Quest’ultimo, in particolare, è una spettacolare fortezza che scende a picco sul mare, la cui costruzione, avvenuta sui resti di un quartiere della repubblica di Genova, è piuttosto remota; ha subito le varie vicissitudini della storia di Savona, fino al 641, quando viene completamente distrutta da Rotari. Attualmente, la Fortezza è la sede del Museo archeologico e di arte contemporanea.
Sempre nel centro storico, c’è il Duomo di Santa Maria Assunta, risalente alla fine del sedicesimo secolo. La facciata è molto ricca e decorata, si avverte, infatti, lo stile barocco, assunto nel 1886, quando viene completamente restaurata. Gli interni, invece, sono in stile rinascimentale con le opere scultoree in marmo del Crocifisso, della fonte battesimale e di un pulpito, ai lati ci sono varie cappelle tra le quali rilavante interesse riscuote la cappella Sistina, edificata per volere di Papa Sisto Della Rovere, al quale appartengono i vari arredi sacri ivi presenti.
Nel diciottesimo secolo, invece, Savona si riempie di palazzi e ville degli esponenti della nobiltà. Ne è un esempio il Palazzo della Rovere, sede del Tribunale, che viene commissionato da Papa Sisto V Della Rovere, anche se il progetto dell’architetto Sangallo non è mai stato portato a termine. Il palazzo ha la particolarità di essere un elemento architettonico ottocentesco attorniato da torri di epoca medievale, come la tra Torre del Brandale risalente al dodicesimo secolo, la Torre Leon Pancaldo, del 1488, e la Torre di Via Cassari.
Della seconda metà del diciannovesimo secolo è il progetto e la realizzazione della Pinacoteca civica, una ricca raccolta ed esposizione di opere artistiche, per la maggior parte provenienti dai conventi e che sono state riunite in seguito all’ordine di Napoleone di soppressione degli ordini religiosi. Ovviamente, il territorio di Savona è piuttosto esteso tra la costa e l’entroterra. Per questo si alternano gli scenari delle spiagge della Riviera delle Palme a quelli dei boschi, dove è possibile dedicarsi ad attività sportive, ai percorsi in bici o a piedi, ma comunque in compagnia della natura.

Savona sigla provincia SV, regione Liguria.




Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla località
Invia le tue foto