Visitare Scanzano jonico

Scanzano Jonico è una piccola località balneare della costa jonica lucana. Nel territorio di Scanzano Jonico sono visibili segni di insediamenti di antiche civiltà come quella ellenica, dorico e micenea, a cui poi sono succeduti i romani e i longobardi. L’origine del nucleo abitativo si colloca nel medioevo, inizialmente sotto il controllo dei monaci basiliani di Sant'Elia di Carbone ed in seguito sotto il dominio di Pedro de Toledo, che fece erigere il cosiddetto Palazzaccio. Soltanto nell’ottocento, grazie ad una vasta opera di bonifica dell’area costiera tra le foci del Cavone e dell’Agri, si avviarono una serie di attività produttive che hanno permesso lo sviluppo di tutto il territorio. L’abitato è situato in una zona pianeggiante lungo il litorale jonico, un tempo faceva parte del comune di Montalbano Jonico, da cui si rese indipendente nel 1974.
Scanzano jonico è prevalentemente un centro turistico balneare che grazie alla presenta spiagge ben curate dalla sabbia finissima, con arenili ampi e con le acque limpide del Mar Jonio che attrae d’estate numerosi turisti.
Nel centro storico da visitare è la chiesa dell’Assunta nella quale si conservano alcune statue lignee risalenti al XVIII secolo e una corona d’argento di una statua della Madonna del 1715.
Nella zona della spiaggia si trovano alcune torri d'avvistamento, tra cui la torre a forma cilindrica in località "Terzo Madonna". La Torre del Faro fu costruita nel XVI secolo, durante il periodo aragonese, conosciuta anche con il nome di “Torre la Scanzana”, presenta una pianta quadrangolare con corpo tronco-piramidale.
Nei pressi di Scanzano si trova il Parco Archeologico di Termitito, antico e importante centro di insediamento dell’ età micenea, occupato in seguito da coloni provenienti dalla Grecia.
Sempre nelle vicinanze, nella contrada Recoleta, si trova la Masseria Recoleta costruita tra il XVII e il XVII secolo, sui resti di un villaggio fortificato risalente al medioevo.

Scanzano jonico sigla provincia MT, regione Basilicata.




Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla località
Invia le tue foto