Visitare Serino

Serino č situata alle falde del Terminio in un'ampia conca tra i castagni e il fiume Sabato. Probabilmente fu fondata dai Sabatini che, durante la seconda guerra punica, furono costretti dai romani ad abbandonare la loro cittā.
Oggi Serino č un centro di vacanze estivo ed invernale, che da la possibilitā al turista di effettuare escursioni nel parco dei Monti Picentini o sul Terminio d'estate, mentre d'inverno, con l'arrivo della neve, il turista ha la possibilitā di sciare sugli impianti sciistici di Campolaspierto.
Nella frazione di Canale si trova l'Oratorio Pelosi, si tratta di un'antica cappella gentilizia, in stile barocco, edificata nel 1475 dalla famiglia Pelosi dedicata a San Vincenzo, presenta un bel pavimento dipinto a mano.
Sempre nei pressi della frazione di Canale si trovano i resti di un castello feudale, di cui ci restano la cappella, il campanile e l'abbeveratoio.
Da visitare č il monastero delle Clarisse in stile tardo barocco con affreschi rappresentanti storie del vecchio testamento.
Famoso č l'acquedotto che, tra il 54 e il 41 a.C., l'imperatore Claudio fece costruire per l'approvvigionamento idrico della flotta militare. L'aquedotto portava le acque dalle sorgenti di Serino alla Piscina Mirabile di Miseno.

Serino sigla provincia AV, regione Campania.




Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla localitā
Invia le tue foto