Visitare Spoleto

Spoleto nel periodo medievale fu la capitale del ducato longobardo.
Nella parte alta della cittą si trova la piazza della Libertą sulla quale si affacciano il Palazzo Ancaiani nei pressi del quale č ubicato il Teatro romano del I secolo a.C la cui scena č oggi occupata dalla chiesa di di Sant'Agata.
Sempre nelle vicinanze si trova l'arco di Druso del 23 d.C.
Tra le altre costruzioni antiche abbiamo la cripta di Isacco, la chiesa di S. Ansano, un tempio di periodo romano e la torre un tempo appartenente al palazzo del comune.
Abbiamo ancora la Rocca costruita nel 1359 e la chiesa di Sant' Eufemia.
Nel XII secolo venne costruito il Duomo che ancora oggi conserva il suo aspetto romanico, gli affreschi del XIV secolo oltre ad un crocifisso del trecento. AL suo interno sono presenti opere di importanti artisti come La Madonna con il Bambino di Annibale Carracci ed affreschi di Filippo Lippi e Pinturicchio.
Da vedere č la chiesa di San Gregorio Maggiore che conserva ancora tracce dell'antica decorazione ad affresco.

» Da vedere
La Pinacoteca comunale che conserva affreschi staccati, una Madonna del Guercino, vari oggetti d'arte ed arazzi.

Spoleto sigla provincia PG, regione Umbria.




Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla localitą
Invia le tue foto