Visitare Termoli

La storia di Termoli risale all'epoca preistorica come testimoniano alcuni ritrovamenti archeologici sul luogo, in realtà non sappiamo esattametne quando la città fu fondata, alcuni studiosi fanno Termolirisalire l'epoca della sua fondazione intorno al VI secolo a.C., altri invece la datano intorno al 41 d.C. durante l'invasione dei goti durante la quale alcuni abitanti di centri vicini, scampati alle stragi, si rifugiarono sul promontorio a ridosso del mare, fondando Termoli.
La cittadina appartenne al tempo dei longobardi, alla contea di Benevento, successivamente fu distrutta dai Veneziani e dai Saraceni.
Il centro antico di Termoli sorge su uno sperone roccioso proteso verso il mare, oggi è porto d’imbarco per le isole Tremiti e stazione balenare.
Il duomo e il castello costituiscono il primo centro abitativo del paese. Questi due monumenti, oltre ad essere i piu’ importanti della storia di Termoli stessa, sono anche importanti per la storia dell’intera regione.
Il duomo costruito intorno al XII secolo per volere di Federico II di Svevia, fu opera di Alfano da TermoliTermoli edificato in stile romanico-pugliese fu costruito sulla base di chiese preesistenti. Si possono ammirare la bella facciata in pietra, impreziosita da un bel portale duecentesco e la cripta con pavimenti a mosaico dell'XI secolo. Nel corso dei secoli l'edificio ha subito numerosi incendi e saccheggi che però non hanno distrutto le spoglie di San Timoteo, patrono della città, rinvenute per caso nel 1945.
Il castello, a pianta quadrata, affacciato sul mare, fu edificato sempre per volere di Federico II di Svevia nel XII secolo per difendere il borgo dalle invasioni di nemici provenienti sia dal mare che dalla terra ferma e faceva parte di un'intero sistema difensivo militare, costituito da torri, castelli e fortezze, voluto da Federco II.
Da visitare a Termoli è il Santuario dedicato a Maria SS. della Vittoria in Valentino
detta "'a Madonn' a ll'unghe" edificata nel 1545, in un luogo lontano dal mare, per sfuggire alle incursioni dei pirati. Una volta formava un'unico corpo con l’antico convento dei padri Cappuccini. All'interno sull’altare si trova un dipinto anonimo del 1500 che rappresenta la Madonna col Bambino con San Sebastiano e San Giovannino.

Termoli sigla provincia CB, regione Molise.




Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla località
Invia le tue foto