Visitare Villafranca di Verona

Villafranca di Verona è una cittadina di tradizione agricola che sorge sulla strada che collega Mantova a Verona. Attualmente si presenta come un piccolo centro, sviluppato nel settore industriale.
Villafranca di Verona nasce nel medioevo, in seguito all’opera di colonizzazione di quei territori da parte del comune di Verona, che, attraverso la coltivazione delle terre di Villafranca era in cerca di approvvigionamenti per la città.
Villafranca di Verona, pertanto, presenta una struttura urbanistica di stampo medioevale, anche se la maggior parte degli edifici storici risalgono al diciannovesimo secolo.
I monumenti più antichi e spettacolari sono senza dubbio la piccola chiesa della Paglia, e il Castello. Quest’ultimo, oggi sede del prestigioso Museo del Risorgimento, venne realizzato in diversi periodi, ma la costruzione principale ebbe inizio nel tredicesimo secolo, ad opera della famiglia Scaligera. Intorno al castello di Villafranca di Verona vi è ancora il fossato e la cerchi di mura a pianta quadrata attorniata da sette torri di vedetta.
Altri edifici di notevole interesso storico a Villafranca di Verona sono la chiesa dedicata ai Santi Pietro e Paolo, costruita tra la fine del diciottesimo secolo e la fine del diciannovesimo.
Villafranca di Verona è famosa per essere stata, nel 1859, teatro dell’Armistizio tra la Francia e l’Austria, a conclusione della seconda guerra di indipendenza. In particolare, l’armistizio venne siglato nella spettacolare villa Gandini Morelli-Bugna.

Villafranca di Verona sigla provincia VR, regione Veneto.




Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla località
Invia le tue foto