Visitare Acquappesa

Acquappesa è un piccolo comune della provincia di Cosenza sorto tra la fine del 1600 e gli inizi del 1700 ed è una località balneare e termale compresa nel territorio del Parco Marino Regionale della Riviera dei Cedri.
Il territorio intorno al paese è caratterizzato da colline ricoperte di boschi dai nomi pittoreschi: Cozzo del Greco, Quercia Rotonda, Cozzo Sentinella e la Rupe del diavolo dalle quale scaturiscono le sorgenti termali.
Da vedere nel centro abitato è la chiesa di Santa Teresa con una bella facciata e una vetrata opera del pittore e scultore Cesare Baccelli. La chiesa di Maria SS. del Rifugio risalente al XVIII secolo, ubicata nel centro storico è edificata su una preesistente cappella. Al suo interno si trova un coro ligneo del XVIII secolo scolpito e dorato. Il palazzo De Seta fu costruito nel 1700 circa presenta un portale in pietra di tufo decorato dai maestri scalpellini di Fuscaldo intorno agli inizi del 1700 insieme al portale di palazzo De Caro.
Nei dintorni di Acquappesa molto suggestiva è la Grotta di Pietro u purcaru che si trova nella zona del Bosco della Mortilla sotto la Rupe del diavolo. Attualmente la grotta è difficilmente accessibile, secondo la leggenda al suo interno abitava un uomo chiamato Pietro u purcaru, una sorta di stregone che spaventava la gente del luogo.

Le Terme Luigiane sono una frazione di Acquappesa situata ai piedi della Rupe del Diavolo ed è una rinomata stazione termale di cura fra le più antiche di tutta la Calabria. Vi sgorgano le famose acque sulfuree-salso-bromo-iodiche-ipertermali in quattro sorgenti che vengono chiamate galleria calda, galleria fredda, polla calda Caronte, polla calda Minosse.

Acquappesa è anche una bella località balneare, con un bellissimo mare con acque limpidissime dal fondale roccioso ed in parte sabbioso. In prossimità della riva si trova lo Scoglio della Regina, una bellezza paesaggistica raggiungibile a piedi senza bagnarsi attraverso un collegamento dalla spiaggia.
Acquappesa è meta di numerosi subacquei dove, nel cosiddetto “sentiero blu“ che è lungo circa 1200 metri, si possono ammirare numerose specie di pesci osservabili anche praticando lo snorkeling. La frazione di Marina, accogliente località balneare, è frequentata durante l’estate da turisti che raggiungono questa località per godere del bel mare, della natura e del relax che questi luoghi offrono.

» Sito del comune di Acquappesa
www.comune.acquappesa.cs.it

Acquappesa sigla provincia CS, regione Calabria.




Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla località
Invia le tue foto