Visitare Corigliano Calabro

Corigliano Calabro è situata nella Piana di Sibari lungo le propaggini terminali della Sila Greca. Il centro storico di Corigliano Calabro, di origini medievali, si trova su una collina disposto a gradinata con strade fitte e stette.
La zona costiera coriglianese presenta 12 km di spiaggia sabbiosa mista a pietrisco di piccole dimensioni dalla marina di Schiavonea e di Fabrizio, mentre nella zona a nord si fa più soffice dal Porto di Corigliano fino ai Salici allungandosi dalla pineta al mare.
Il Porto di Corigliano nasce nel 1958 ad opera della Cassa per il Mezzogiorno, poco distante sorge il Mercato Ittico di Schiavonea.
Da visitare è il Castello Ducale risalente al X secolo costruito per volere di Giuseppe il Guiscardo come baluardo militare. Nel corso dei secoli la primitiva fortezza veniva modificando sempre più il suo aspetto originario per essere adibito a residenza signorile. Ai primi del Seicento risale la realizzazione della torretta ottagonale che sovrasta il mastio, la costruzione della cappella di Sant’Agostino e la sistemazione del piazzale in¬terno mediante due rampe di scale d'accesso.
Da vedere è la Chiesa di Sant’Antonio edificata nel XV secolo e decorata con pregevoli affreschi, stucchi e balaustre marmoree.
Proseguendo la visita ammiriamo il Ponte canale alto 20 metri costruito nel 1480 con due serie di arcate di mattoni sovrapposte serviva da acquedotto.
La frazione di Schiavonea è diventata una meta turistica per gli amanti del mare, nata come borgo di pescatori è famosa anche per il Santuario della Madonna della Schiavonea o "Madonna della Guida".
Nel territorio di Corigliano si trova la Riserva Naturale Regionale della Foce del Crati.

Altre informazioni turistiche su Corigliano Calabro sul sito della Proloco.

Corigliano Calabro sigla provincia CS, regione Calabria.




Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla località
Invia le tue foto