Visitare Maratea

Maratea sorge alle falde del monte San Biagio in uno dei tratti più belli del golfo diMaratea Policastro. Fu un'antico insediamento longobardo, il centro antico, conserva ancora il suo impianto medievale con stradine strette edifici ornati da loggi e chiesette, come quella di San Vito risalente all' XI-XII secolo. La chiesa presenta uL'interno a navata unica e un presbiterio con una volta a crociera dipinta nel XVII secolo. Da visitare è anche la chiesa di Santa Maria Maggiore chiamata anche chiesa Madre. Fu costruita tra il XIII e il XIV secolo e rimaneggiata più volte nel corso del tempo. La facciata è decorata con due angeli adoranti in marmo attribuiti a Tommaso Malvito che li scolpì verso la metà del XV secolo. All'interno si conserva un bellissimo controsoffitto, stucchi barocchi e alle pareti molti dipinti e sculture. Percorrendo la strada che porta alla cima del monte San Biagio si incontra il santuario di San Biagio e le rovine di Maratea Vecchia.
Maratea è considerata, insieme alle località ad essa adiacenti situate lungo la costa, uno dei più importanti centri turistici della regione, con paesaggi vari e suggestivi, famoso soprattutto per la bellezza del mare.
Lungo la costa si aprono numerose grotte tra le quali la grotta di Marina di Maratea.

Maratea sigla provincia PZ, regione Basilicata.




Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla località
Invia le tue foto