Visitare San Felice Circeo

San Felice Circeo oggi rinomato centro balneare, è costituito da due parti: quella più antica sul promontorio del Circeo e quella più moderna in basso. La cittadina antica è ancora racchiusa da un parte delle sue antiche mura medievali. Il territorio di San Felice Circeo fu abitato fin dal perido preistorico, infatti qui sono presenti numerose caverne che ci hanno restituito testimonianze importanti, come la Grotta Guattari in cui si è ritrovato un cranio umano del periodo neandertaliano.
Circeii fu abitata anche dai romani e dai volsci che qui costruirono le loro ville e fu servita da un porto ubicato nei pressi di Torre Paola. Quest'ultima è un'antica torre voluta da Paolo III per difendere il porto.
Nella cittadina troviamo l'antica torre dei Templari in cui oggi ha sede il Municipio e il Palazzo Baronale.
Nei dintorni di San Felice Circeo abbiamo i resti dell'acropoli della quale ci restano le mura ciclopiche. Inoltre vi sono numerosissime grotte, tra le quali la Grotta della maga Circe visibile solo dal mare e la Grotta delle Capre una delle più suggestive del posto.

San Felice Circeo sigla provincia LT, regione Lazio.

La località fa parte dell'itinerario --> Il Circeo



Partecipa anche tu alla guida: SCRIVI UNA RECENSIONE sulla località
Invia le tue foto